Maria Amata Garito



Saggi e Pubblicazioni

In quest'area è possibile consultare i saggi della Professoressa Garito, frutto di interventi a conferenze internazionali e pubblicazioni di testi ed articoli. Dove indicato esplicitamente sono riportati i saggi frutto di collaborazioni della Professoressa Garito con altre personalità del mondo accdemico ed istituzionale.

[intervento presentato in occasione della WACE’s 9th Symposium on Cooperative & Work-integrated Education.]

"Un modello di Cooperative & Work-Integrated Education (CWIE) tramite le Nuove Tecnologie" (Versione italiana)

AutoreM.A.Garito  Luogo/DataAtlanta, 14/11/2012

Torna indietro Articolo in formato PDF >>

La formazione nella società della conoscenza globalizzata ed interconnessa
Nella società della conoscenza sta mutando la concezione stessa di istruzione e formazione, l’entrata in crisi del circolo virtuoso innovazione-sviluppo-crescita-occupazione, mette in evidenza la necessità di preparare gli individui ad inserirsi costruttivamente in un modello di società dinamico ed in continua evoluzione e in un mercato del lavoro estremamente flessibile che richiede professioni nuove, professioni emergenti e l’attualizzazione delle professioni tradizionali.
La formazione deve raggiungere un’utenza di massa diversificata anche rispetto all’età. Non è più possibile acquisire una professionalità valida per tutto l’arco della vita. 
Ciò comporta lo sviluppo di capacità per inserirsi in un processo di apprendimento continuo, spesso realizzato in situazioni di autoapprendimento, rivolto non solo a sviluppare competenze settoriali specifiche, ma anche capacità cognitive superiori (attitudini al ragionamento, alla risoluzione dei problemi e alla pianificazione delle azioni) ed abilità sociali (autonomia, capacità di comunicazione e di collaborazione). 
Nel nuovo contesto le competenze di base che gli individui devono maturare riguardano soprattutto le capacità di gestire l’informazione, di trasformarla in competenza e di mobilitarla per l’azione nel nuovo contesto economico condizionato dalla tecnologia. Queste abilità sono le competenze richieste ai lavoratori in seguito all’impatto delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione sulla natura del lavoro. Sono competenze della società della conoscenza, che condizioneranno sempre più i fattori produttivi.